DESK - PROGETTAZIONE

Abbiamo scelto Bologna come fermata obbligata del nostro viaggio, perché è nel capoluogo emiliano che ha origine la genesi del nostro progetto.

 

Bologna ha raccolto la sfida con FILO ROSSO NON SOLO FOOD. I gruppi di lavoro (editoriale, Help Desk, marketing, comunicazione, promozione, ricerca) e i tavoli di confronto (ristorazione, logistica, trasformazione e agricoltura) sono una realtà che si è trasformata prima in un comitato di promozione e poi ha avviato la scelta di essere alla portata di ogni progetto del territorio con un temporary shop di ultima generazione, dove ad essere in distribuzione sono prima i valori e poi i prodotti.

 

Nel pacchetto di adesione:
eventi programmati sia in live che in presenza, al fine di creare quella community che oggi vanta un pubblico di oltre 20 mila persone al mese solo sui social e dalla piattaforma del quotidiano TitoloTV ma che si avvale della distribuzione televisiva dei canali di Media e Media 93: 7Gold, Radio Italia anni'60, Radio Sportiva e Rete 8 VGA.

 

 

Chef, ristoratori, aziende di produzione e logistica, selezionate per il loro impegno a condividere scelte imprenditoriali mirate alla sostenibilità alimentare, si sono unite per raccontare le loro storie e progetti futuri. Un paniere di idee che alimenta un menu fisico e virtuale da riproporre a consumatori e clienti anche attraverso degustazioni ed eventi mensili dalle sedi di cultura e formazione che sono la casa dei grandi Chef di Bologna.

 

 

Un treno di storie e contenuti verso Bruxelles, con una fermata di riflessione a Bologna.

Riunione di lavoro

AREA REDAZIONE

Dopo una prima parte transitoria dedicata alla definizione degli obiettivi, la redazione si è costruita attorno alle inchieste di progetto: Terra e Mare. La redazione è divisa in aree di comparto:

Ristorazione, Logistica, PMI di produzione e trasformazione, infine Agricoltura.

L'Help Desk di coordinamento raccoglie interviste, elenco di prodotti, testimonial e servizi per la rete d'impresa dei partners.

La redazione realizza audio video in taglio TG, redazionali,  docu-fiction di sintesi e l'ebook di fine progetto.

Parallelamente monitoriamo, con ricerche e analisi di mercato, la transizione delle figure professionali coinvolte.


visita la pagina LA CITTA' DI HELIX

il cortometraggio in lavorazione per la primavera 2022

MKTG E COMUNICAZIONE

Con la seconda fase del progetto si è definita l'area marketing rivolta ai partners e al brand di FILO ROSSO NON SOLO FOOD

La presenza della Concessionaria di Pubblicità Media e Media '93, ha creato una distribuzione capillare dei servizi del progetto.

Spot, video redazionali, social media mktg, dirette live dai social, ufficio stampa centralizzato e organizzazione eventi nelle location dei ristoranti, capitani di FILO ROSSO NON SOLO FOOD, permettono una moltiplicazione automatica di ogni messaggio.

I vantaggi di condividere una lista di PMI di produzione e trasformazione ha permesso di incrementare e valorizzare ogni azienda coinvolta.

Chef e ristoranti si possono appoggiare all'Help Desk anche per usufruire della ricerca di personale specializzato.

Il Menu di Filo Rosso, reso completo a partire dagli eventi di settembre 2021, concentra i valori della selezione e permette ai clienti e consumatori di partecipare ad eventi formativi.

FILO ROSSO

E' ANCHE QUESTO

Un punto a favore del progetto FILO ROSSO NON SOLO FOOD è la partecipazione attiva di tutti i partners che in modo consapevole mettono a disposizione anni di di storia ed esperienza a favore di una transizione verso la sostenibilità alimentare in cucina e a casa che ci porta a riflettere sulle Politiche del Cibo.

E' questo il capitolo più importante del progetto che attraverso una capillare radiografia sta realizzando la prima esperienza in Italia che si avvale non solo della presenza degli attori istituzionali, ma permette di esportare l'esperienza e il modello di indagine anche alle province limitrofe a quella bolognese, a partire dal 2022.

L'interazione con enti di ricerca e università, raccoglie gli strumenti per una linea veloce e pratica verso la capillare e motivata partecipazione attiva di tutti i comparti coinvoli, in modo interdisciplinare e verticale.